fbpx

Scatti d'ira nei bambini e Play Therapy

Image

Un articolo di Claudio Mochi pubblicato in originale l'8 Novembre 2011 sulla rivista online Genitoricrescono.

Abbiamo chiesto al nostro esperto di Play Therapy, Claudio Mochi, dell’Associazione Play Therapy Italia di parlare di rabbia nei bambini, presentando dei casi “tipici”. Ovviamente i bambini in questione non esistono realmente, o forse sì, sono ciascuno dei nostri figli, in qualche momento del loro tortuoso sviluppo.

 

Flavia ha 5-7 anni. E’ una bambina molto intelligente e molto attiva. In generale è collaborativa, ma ci sono dei momenti in cui ha scatti di rabbia se viene contraddetta o se qualcosa non va nel modo giusto. I genitori sono preoccupati perché quando ha delle crisi può arrivare a picchiare o graffiare chi le sta vicino, inclusi i genitori stessi. I genitori non hanno mai usato la forza su di lei, e non sanno come gestire queste crisi. La Play Therapy può aiutare i genitori di Flavia a parlare della rabbia, e a trovare modi alternativi di gestirla?

I bambini hanno più difficoltà rispetto ad un adulto ad esprimere le proprie frustrazioni o delusioni attraverso le parole. “Una delle sfide dell’infanzia è quella di apprendere a gestire i normali impulsi aggressivi e canalizzarli in modalità prosociali” (VanFleet, Sywulak and Caparosa Sniscak, 2010). È molto difficile modulare l’espressione di quelle emozioni, come paura e frustrazione, che possono dar vita a manifestazioni di aggressività.

Esistono moltissime varietà di attività di gioco attraverso cui i bambini possono apprendere a gestire la propria ira. Attraverso il gioco il bambino apprende alcune nuove competenze e tende poi ad applicarle nella vita di tutti i giorni.

In uno spazio CCPT (Child-Centered Play Therapy), Flavia avrebbe modo di esprimere in maniera non distruttiva le proprie forti emozioni. Lo spazio di gioco speciale rappresenta un contesto formidabile per potersi esprimere liberamente, fornendo altresì la situazione ideale in cui esercitarsi al rispetto di alcuni basilari limiti (rispetto alla sicurezza personale, del partner di gioco e degli oggetti inclusi nello spazio di gioco).

Nell’insieme si viene a creare una situazione ideale per cercare modalità più adatte e creative per l’espressione dei propri sentimenti. Durante la sessione il terapeuta pratica anche l’ ascolto empatico attraverso il quale vengono rispecchiati al bambino i sentimenti che esprime durante la sessione. Questa attività svolta con un commento di fondo durante l’intera sessione, aiuta inoltre il bambino a comprendere meglio quello che gli accade, i propri sentimenti ed i propri bisogni.

Per concludere potremmo anche aggiungere che essere ascoltati e avere al contempo attenzione incondizionata disincentiva il ricorso a modalità espressive esagerate.

Copyright © INA Play Therapy. Tutti i diritti sono riservati. I testi in questa sezione, così come in tutto il sito, possono essere copiati interamente o in parte solo includendo il copyright e i singoli riferimenti come indicati in www.play-therapy.ch e, per le pubblicazioni online, includendo il backlink all'autore (https://www.play-therapy.ch/it/).


L'ASSOCIAZIONE INA PLAY THERAPY

L'International Academy for Play Therapy studies and PsychoSocial Projects (INA) è un'Associazione non profit riconosciuta di pubblica utilità con sede a Lugano, Svizzera. INA è un ente approvato per la formazione continua in Play Therapy dall'Association for Play Therapy APT degli Stati Uniti (#20-602) e dall'Associazione Play Therapy Italia APTI (#15-001). Opera a livello nazionale ed internazionale a favore di individui, famiglie e comunità con particolare attenzione ai bisogni e al benessere dei bambini. Con oltre 20 anni di esperienza in ambito clinico, interventi d'emergenza e progetti psicosociali, il team di INA è specializzato in psicologia dello sviluppo, Play Therapy e trauma.

 

fb    inst    yt    in

CONTATTO

info@play-therapy.ch

+41 76 679 46 55   Svizzera
+39 340 704 87 34   Italia
+34 65 883 19 63   Serbia

 

Link form di contatto

Link modulo registrazioni

COORDINATE BANCARIE

Conto in CHF:

CCP 69-156271-2
IBAN: CH27 0900 0000 6915 6271 2
BIC (SWIFT-Code): POFICHBEXXX

Conto in EUR:

CCP 91-224447-3
IBAN: CH34 0900 0000 9122 4447 3
BIC (SWIFT-Code): POFICHBEXXX

 

logo paypal sicuro

Copyright © 2019-2021 INA Play Therapy. Tutti i diritti sono riservati. Ultimo aggiornamento 01.03.2021.