CALENDARIO  |  DIARIO  |  SHOP  |  CONTATTO  

Consiglio direttivo

Claudio Mochi
Claudio MochiPresidente e Responsabile Programmi formativiQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biografia professionale

Psicologo clinico Esperto internazionale di interventi d'Emergenza e Play Therapy. Mochi ha ottenuto l'Attestato di conoscenza avanzata in Play Therapy dal Play Therapy Training Institute, Inc. (NJ), il Diploma in Play Therapy dal Children's Therapy Center (Irlanda) e il riconoscimento di Play Therapist Supervisor (RPT-S) dall'Association for Play Therapy APT degli Stati Uniti. Svolge con regolarità formazioni, conferenze e progetti a livello internazionale. Nel corso della sua attività professionale ha presentato nell'ambito della Play Therapy e del trauma in 6 continenti per un totale di oltre 20 paesi. Ha fondato nel 2009 l'Associazione Play Therapy Italia APTI.

-

Claudio Mochi è nato a Roma. In qualità di Psicologo clinico ha lavorato in Italia in diversi programmi di riabilitazione e nel sostegno a bambini ospiti di case-famiglia. Nel settore dell'Emergenza ha conseguito un Master in Psicologia dell'Emergenza e ha collaborato a lungo con la Croce Rossa Italiana in qualità di supervisore delle Squadre d'emergenza psicologica di Roma ed Orte che ha anche coordinato in occasione del terremoto in Molise nel 2002.

Dal 2001 ha lavorato in modo consistente con diverse organizzazioni tra cui Croce Rossa Italiana, Croix Rouge de Belgique, Medici Senza Frontiere e Terre des hommes Foundation Svizzera in scenari post disastro per la creazione e lo sviluppo di programmi psicosociali dedicati in modo particolare ai superstiti e alla formazione del personale locale in vari Paesi inclusi Kosovo, Serbia e Montenegro, Iran, Palestina, Pakistan, Libano, Srì Lanka e Haiti.

Nel settore della Play Therapy ha ottenuto nel 2009 il riconoscimento come Play Therapist Supervisor (RPT-S) dall'APT. Dopo il completamento dei relativi programmi ha ricevuto dal Play Therapy Training Institute, Inc. (Monroe Township, NJ) l'Attestato di conoscenza avanzata in Play Therapy. Ha ricevuto una formazione intensiva in diversi modelli di Play Therapy ed ha ottenuto nel 2015 dal Family Enhancement and Play Therapy Center (Boiling Springs, PA) diretto dalla Dott.ssa Risë VanFleet il premio Outstanding contributions to the practice and teaching of Filial Therapy per l'insegnamento e la pratica di questa metodologia.

Presso lo stesso Istituto, una delle organizzazioni più rilevanti negli Stati Uniti e all'estero rispetto alla terapia evolutiva e familiare, Mochi è docente di Play Therapy, Filial Therapy e Psicologia dell'Emergenza.

Claudio Mochi è Responsabile dei programmi formativi e del Master in Play Therapy e Required Program Reviewer (RPR) per INA (Svizzera). Nel corso della sua attività professionale ha condotto percorsi formativi nel settore della Play Therapy in numerosi Paesi tra cui USA (Alaska, Colorado, Oregon) Svizzera, Italia, Venezuela, Nigeria, India, Croazia, Macedonia e Serbia.

Dal 2009 è invitato annualmente all'International Play Therapy Study Group, un gruppo di studio che include alcuni tra i più rinomati professionisti dell'ambito della Play Therapy provenienti da tutto il mondo selezionati dallo psicologo americano Prof. Charles E. Schaefer, Co-fondatore dell'Association for Play Therapy APT degli Stati Uniti. Nell'edizione 2019 Mochi ha presentato con Isabella Cassina il lavoro condotto nei contesti di crisi internazionale.

Claudio Mochi è autore di diverse pubblicazioni e in qualità di relatore ha partecipato a molteplici conferenze internazionali tra cui la presentazione Keynote alla conferenza dell’Australasia Play Therapy Asssociation (APTTA) a Sydney, Australia.

-

Maggiori informazioni inerenti Conferenze, Esperienze internazionali in ambito psicosociale (mappa) e Pubblicazioni sono riportate nelle sezioni seguenti.

Conferenze

Claudio Mochi è stato relatore in molteplici conferenze internazionali tra cui:

  • Mochi C. and Cassina I. (2020): International Crisis: The potential of Play Therapy and Expressive Arts modalities (webinar). China, Inspirees Institute and International Association of Creative Arts Somatic Education (IACASE)
  • Mochi C. and Cassina I. (2019): Play Therapy in Crisis Situations. Wroxton United Kingdom, International Play Therapy Study group
  • Mochi C. and Cassina I. (2018): Play Therapy in Post Disaster Events. International Conference: Come Play With Me FIJI, Fiji
  • Mochi C. and Cassina I. (2018): Role of Caregivers to support Children well being in Developing/Emergent Countries: a focus on Filial Therapy. International Conference: Come Play With Me FIJI, Fiji
  • Mochi C. and Cassina I. (2018): Play Therapy around the globe: International crisis work with children Northwest Center for Play Therapy Studies NCPTS, George Fox University, Portland USA
  • Mochi C. (2017): Play Therapy in Developing countries. Geelong Australia, Deakin University
  • Mochi C. (2017): Play Therapy in Developing/Emerging countries. Sydney Australia, Australasia Play Therapy Conference APTTA Keynote speech
  • Mochi C. (2017): Using Play Therapy in Post Disaster scenario. Sydney Australia, Australasia Play Therapy Conference (APTTA) Master class
  • Mochi C. (2017): Therapeutic Play for Children and their Families in Centers for Asylum Seekers in Europe. Champney United Kingdom, International Play Therapy Study group
  • Mochi C. (2017): How Play promotes child development and well being. Philosophy Faculty, University of Belgrade Serbia
  • Mochi C. and Cassina I. (2017): The importance of play. Philosophy Faculty, University of Niš Serbia
  • Cassina I. e Mochi C. (2017): Use of Play Therapy with migrants children. Brampton Canada
  • Cassina I. and Mochi C. (2017): Educare è un gioco da adulti! Travelling exhibition - The discovery of the world UNESCO, Lugano Svizzera
  • Cassina I. and Mochi C. (2016): Play Therapy: impariamo a giocare con i nostri figli. Fiera del benessere, Malpensa Italia
  • Mochi C. and Cassina I. (2016): Come favorire la crescita e lo sviluppo attraverso il gioco. Fiera del benessere, Malpensa Italia
  • Mochi C. (2015): Helping teachers to apply the powers of play to foster optimal development and well being in children from disadvantaged school setting. Wroxton United Kingdom, International Play Therapy Study group
  • Mochi C. (2013): Introduzione alla Play Therapy: il gioco come tramite per esperienze emotive correttive. Università del Salento Facoltà di Psicologia, Lecce Italia
  • VanFleet R. e Mochi C. (2012): Post-Trauma helplessness: multidimensional play therapist roles for empowerment. XIX Association for Play Therapy Conference full day program, Cleveland USA
Esperienze internazionali in ambito Psicosociale (mappa)

Per maggiori informazioni clicca sui contrassegni.

Pubblicazioni
  • Stewart A., Echterling L. e Mochi C. (2016) Disaster and Crisis Intervention: The Play Therapist’s Roles. In Promoting Recovery. In Creenshaw, D. & Steward, A.: Play Therapy: A Comprehensive Guide. Guilford NY, in press.
  • VanFleet R. e Mochi C. (2015) Enhancing Resilience in Play Therapy with Child and Family Surviors of Mass Trauma. In Creenshaw D., Brooks, R. e Goldstein, S.: Enhancing Resilience in Play Therapy. Guilford NY, in press.

 

Claudio Mochi è inoltre autore di molteplici contributi sulla rivista Genitori Crescono ed è stato curatore della Rubrica Bambini nel Mondo di Radio Bullets nel periodo 2014-2015.

Scopri di più a questo link ascoltando o leggendo le interviste a Claudio Mochi in Svizzera, Italia, Australia (Deakin University) e Venezuela.

 

Recentemente...

21/04/2020 Claudio Mochi scrive per Radio Bullets l'articolo: Nel dubbio, scegliamo di divertirci che mette un accento sull'attuale situazione di emergenza Coronavirus offrendo molteplici spunti di riflessione.

2019 È disponibile la nuova edizione italiana di Storia di Dibs di Virginia Axline, pioniera del metodo non direttivo. La nota introduttiva dell'opera è scritta da Claudio Mochi.

 

 

 play therapy comprehensive guide  play therapy interventions resilience  mochi vanfleet trauma intervention
Isabella Cassina
Isabella CassinaResponsabile Progetti e Coordinatrice Programma Educazione ContinuaQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biografia professionale

Social Worker Specialista in Gioco Terapeutico (APTI), Cooperazione Internazionale (M.A.) e Migrazione. Cassina ha lavorato in progetti psicosociali in Svizzera, Africa, America Latina e India ricoprendo ruoli di Coordinatore e Formatore e coniugando nel suo lavoro i principi del Gioco Terapeutico e della Cooperazione. È stata relatrice in conferenze internazionali tra cui negli Stati Uniti, in Canada, alle Fiji e nel Regno Unito. Ha partecipato a formazioni avanzate in più parti del mondo. Sta svolgendo un Dottorato di ricerca in Expressive Arts Therapy in Svizzera con un focus sull'utilizzo della Play Therapy e delle arti espressive con bambini/famiglie e professionisti locali nel lavoro in contesti di crisi.

-

Isabella Cassina è nata a Lugano, in Svizzera, è di lingua madre italiana con competenze in francese, inglese, croato, serbo, spagnolo e tedesco. Ha conseguito un Bachelor of Arts in Lavoro e politica sociale all’Università di Friborgo e un Master of Arts all’Istituto di Alti Studi Internazionali e dello Sviluppo di Ginevra IHEID.

Dal 2006 ha realizzato esperienze significative in ambito umanitario in Colombia, Serbia, Haiti, India, Nigeria e Venezuela a sostegno di bambini e famiglie vulnerabili in collaborazione con i professionisti locali.

Ha lavorato per la Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana SUPSI presso il Servizio Gender (per il rispetto e la promozione dell’uguaglianza tra generi sul lavoro e a scuola); in Serbia per l'ONG Grupa 484 nell’ambito dell’assistenza educativa e psicosociale a favore di sfollati interni (IDPs) collocati in campi di prima accoglienza e bambini di etnia rom nelle scuole pubbliche.

Ha frequentato formazioni avanzate e specialistiche in più parti del mondo tra cui Italia, Canada, Australia, Stati Uniti e Isole Fiji. Dopo il completamento del relativo programma è stata riconosciuta Specialista in Gioco Terapeutico (TP-S) dall’Associazione Play Therapy Italia APTI. È inoltre Certified Instructor of Infant Massage (CIMI).

Il percorso di studio universitario intrapreso nel 2004 (B.A.) ha dato inizio ad una specializzazione nell'ambito della migrazione (LAsi). Isabella ha lavorato nel periodo 2010-2017 per la Croce Rossa Svizzera, Settore richiedenti asilo e rifugiati in qualità di Responsabile dei Servizi sociali dei Centri d'accoglienza e a capo del progetto: Bambini migranti e Gioco Terapeutico.

Isabella Cassina oggi è Responsabile progetti, Coordinatrice del Programma di Educazione Continua (CEPA) e Docente del Master in Play Therapy di INA e di corsi per genitori presso svariati enti formativi nel Canton Ticino, in Svizzera. È inoltre Consulente allo sviluppo per l'APTI, Coordinatrice generale della Rivista di Play Therapy (APTI) e membro del gruppo operativo del Forum Genitorialità della Conferenza Cantonale dei Genitori CCG, Canton Ticino, Svizzera dal 2015.

Sta svolgendo un Dottorato di ricerca in Expressive Arts Therapy in Svizzera con un focus sull'utilizzo della Play Therapy e delle arti espressive con bambini/famiglie e professionisti locali negli interventi in contesti di crisi.

Nel 2019 è stata invitata all'International Play Therapy Study Group, un gruppo di studio che include alcuni tra i più rinomati professionisti dell'ambito della Play Therapy provenienti da tutto il mondo selezionati dallo psicologo americano Prof. Charles Schaefer, Fondatore dell'Association for Play Therapy degli Stati Uniti. Con Claudio Mochi ha presentato il lavoro condotto nei contesti di crisi internazionale.

Isabella Cassina ha scritto ed illustrato il racconto psicoeducativo per bambini The Magic Home. A displaced boy finds a way to feel better tradotto e pubblicato in inglese nel 2020 (Ed. LHP). È inoltre autrice di contributi sulla Rubrica Bambini nel mondo di Radio Bullets sui temi bambini migranti e volontariato.

-

Maggiori informazioni inerenti le Conferenze internazionali sono riportate nella sezione seguente.

Conferenze

Isabella Cassina è stata relatrice nelle seguenti conferenze internazionali:

  • Mochi C. and Cassina I. (2020): International Crisis: The potential of Play Therapy and Expressive Arts modalities (webinar). China, Inspirees Institute and International Association of Creative Arts Somatic Education (IACASE)
  • Mochi C. and Cassina I. (2019): Play Therapy in Crisis Situations. Wroxton United Kingdom, International Play Therapy Study group
  • Mochi C. and Cassina I. (2018): Play Therapy in Post Disaster Events. International Conference: Come Play With Me FIJI, Fiji
  • Mochi C. and Cassina I. (2018): Role of Caregivers to support Children well being in Developing/Emergent Countries: a focus on Filial Therapy. International Conference: Come Play With Me FIJI, Fiji
  • Mochi C. and Cassina I. (2018): Play Therapy around the globe: International crisis work with children Northwest Center for Play Therapy Studies, George Fox University, Portland USA
  • Cassina I. e Mochi C. (2017): Use of Play Therapy with migrant children, Brampton Canada
  • Cassina I. and Mochi C. (2017): Educare è un gioco da adulti! Travelling exhibition - The discovery of the world UNESCO, Lugano Svizzera
  • Mochi C. and Cassina I. (2017): The importance of Play. Philosophy Faculty, University of Niš Serbia
  • Mochi C. and Cassina I. (2016): Come favorire la crescita e lo sviluppo attraverso il gioco. Fiera del benessere, Malpensa Italia
  • Cassina I. and Mochi C. (2016): Play Therapy: impariamo a giocare con i nostri figli, Fiera del benessere, Malpensa Italia
Pubblicazioni

Isabella Cassina ha scritto ed illustrato il racconto psicoeducativo per bambini La Casa magica, Ed. Manni, 2016. È inoltre autrice di contributi sulla Rubrica Bambini nel Mondo di Radio Bullets sui temi bambini migranti e volontariato.

Scopri di più a questo link ascoltando o leggendo le interviste a Isabella Cassina in Svizzera, Italia e Venezuela.

 

Recentemente...

2020 Il libro La Casa magica è stato tradotto in inglese da Loving Healing Press, Ann Arbor, MI con distribuzione negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito e Australia con il titolo: The Magic Home. A Displaced Boy Finds a Way to Feel Better. Clicca sull'immagine più sotto per leggere le recensioni di alcuni tra i più rinomati volti della Play Therapy: 

Athena A. Drewes, PsyD, MA, RPT-S
Sue Bratton, PhD, LPC-S, RPT-S
Linda E. Homeyer, PhD, LPCS, RPT-S
Theresa Fraser, CYC-P, CPT-S, RP, MA, RCT

 

11/11/2019 L'ultima intervista scritta in ordine di tempo è intitolata Caccia al ladro in famiglia, il gioco che diventa terapia di Romano Pezzani pubblicata su tio.ch20minuti, il quotidiano più letti nella Svizzera italiana. Per accedere alla versione online clicca qui.

18/02/2019 Isabella Cassina è ospite di Radio Ticino (Svizzera) alla trasmissione La Soffitta di Joshi e Roxy, parla di genitori e bambini: Quando il conflitto si fa duro... noi giochiamo©, questo è anche tema di uno dei corsi per genitori promossi in collaborazione con il DECS Dipartimento dell'Educazione, della Cultura e dello Sport del Cantone Ticino. Per ascoltare la trasmissione clicca qui.

 

 

magic home book isabella cassina recensioni magic home book isabella cassina recensioni

      

Dusica Peric
Dusica PericConsulente e Socio OperativoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Biografia professionale

Insegnante Specializzanda in Gioco Terapeutico e Consulente. Peric ha una lunga esperienza internazionale in programmi umanitari ed interventi d'emergenza in numerosi paesi d'Africa, America Latina e India. In qualità di Socio Operativo è responsabile esecutivo delle attività di INA Play Therapy nel Sud-Est Europa. 

-

Dusica Peric è nata in Serbia dove ha terminato la formazione all’Università di Scienze Umane e Sociali, ottenendo il titolo di Filologista della Lingua inglese e della Letteratura. Dopo la laurea ha lavorato come insegnante di inglese con bambini tra gli otto e i quattordici anni. Ha iniziato a lavorare con Medici senza Frontiere nel 2003 in un Programma di Salute Mentale in Serbia nell’ottica di facilitare workshops occupazionali per bambini affetti da conflitti e sfollati interni (IDPs).

Contemporaneamente ha frequentato la formazione del Group Work with Children and Adolescents and Mental Health in Primary Health care. Nel 2005 ha lavorato per la Swedish Organisation for Individual Relief in Serbia per il supporto al processo di integrazione dei rifugiati nella comunità locale.

Dal 2006 ha ripreso la collaborazione con Medici senza Frontiere nei programmi di HIV/AIDS in Tanzania e Zimbabwe dove ha sviluppato un programma comunitario per la promozione della salute e ha istituito gruppi di sostegno per persone affette da HIV/AIDS con un’attenzione particolare ai bambini. Il suo operato includeva la creazione di club per bambini e adolescenti per la promozione dell’educazione alla salute e la diagnosi precoce dei bisogni psicosociali.

Dal 2009, in qualità di Coordinatrice di Programma di Medici senza Frontiere, ha lavorato in svariati programmi umanitari e interventi d’emergenza in India, Nigeria, Kenya, Somalia e Venezuela fino al 2017.

Nel 2015 ha partecipato al workshop Learn to Play Therapy presentato dalla Prof.ssa Karen Stagnitti della Deakin University (Australia) a Roma, organizzato da INA in collaborazione con l'Associazione per la Play Therapy Italia APTI, che l’ha portata a voler sviluppare il suo interesse per l'ambito del Gioco Terapeutico. Nello stesso anno Dusica è diventata membro di INA ed ha iniziato il suo impegno nelle vesti di Socio Operativo e Consulente.


SCOPRI INA

INA International Academy for Play Therapy studies and PsychoSocial Projects è un'Associazione non profit riconosciuta di pubblica utilità con sede a Lugano, Svizzera. INA è Approved Provider of Play Therapy Continuing Education dell'Association for Play Therapy APT degli Stati Uniti (#20-602) e dell'Associazione per la Play Therapy Italia APTI (#15-001). Opera a livello nazionale ed internazionale a favore di individui, famiglie e comunità con particolare attenzione ai bisogni e al benessere dei bambini. Con oltre 20 anni di esperienza in ambito di interventi d'emergenza e progetti psicosociali, il team di INA è specializzato in Play Therapy, Gioco Terapeutico (Therapeutic Play) e trauma.

 

fb   inst   yt   in

CONTATTO

info@play-therapy.ch

+41 76 679 46 55   Svizzera
+39 34 070 48 74   Italia
+34 65 883 19 63   Serbia

Conto in CHF:
CCP 69-156271-2
IBAN: CH27 0900 0000 6915 6271 2
BIC (SWIFT-Code): POFICHBEXXX

Conto in EUR:
CCP 91-224447-3
IBAN: CH34 0900 0000 9122 4447 3
BIC (SWIFT-Code): POFICHBEXXX

 

logo paypal sicuro

Copyright © 2019 INA Play Therapy. Tutti i diritti sono riservati. Ultimo aggiornamento 31.05.2020.